Elijah Wood: "Lo Hobbit" è stato come una riunione di famiglia | CineZapping





News

Published on gennaio 23rd, 2012 | by Elide Messineo

0

Elijah Wood: “Lo Hobbit” è stato come una riunione di famiglia

Abbiamo già parlato diverse volte de “Lo Hobbit: un viaggio inaspettato“, che risulta essere uno dei film più attesi del 2012. Ne ha parlato Elijah Wood, uno dei protagonisti, che il pubblico conosce ormai da tempo perché ha partecipato anche alla trilogia de “Il signore degli anelli”, dalla quale questo nuovo film di Peter Jackson prende vita, in qualità di prequel.

L’opportunità di tornare in Nuova Zelanda e recitare di nuovo nei panni di quel personaggio… mi sembrava una riunione di famiglia. Mi è sembrato di tornare indietro nel tempo, avevo 19 anni a Hobbiton e adesso ne ho 30!

La storia è ambientata nella Terra di Mezzo, le riprese si sono svolte in Nuova Zelanda, sessant’anni prima dai fatti de “Il signore degli anelli”, ecco la sinossi:

Lo Hobbit - logo

La storia racconta il viaggio del protagonista Bilbo Baggins, coinvolto in un’epica ricerca per reclamare il Regno Nanico di Erebor governato dal terribile drago Smaug. Avvicinato dal mago Gandalf il Grigio, Bilbo si ritrova al seguito di tredici nani capeggiati dal leggendario guerriero Thorin Oakenshield. Il viaggio li conduce per terre piene di pericoli e avventure, abitate da Goblin e Orchi, implacabili Warg e Ragni Giganti, esseri mutanti e stregoni. La loro meta principale è raggiungere l’Est e le aride Montagne Nebbiose, ma prima dovranno sottrarsi ai tunnel dei Goblin, dove Bilbo incontra una creatura che gli cambierà la vita per sempre… Gollum. Qui, da solo con Gollum, sulle rive del lago seminterrato, l’ignaro Bilbo Baggins non solo si scoprirà così astuto e coraggioso al punto da sorprendere persino se stesso, ma riuscirà a impossessarsi del “prezioso” anello di Gollum che possiede qualità inaspettate ed utili… un semplice anello d’oro, legato alle sorti della Terra di Mezzo in modo così stretto che Bilbo non può neanche immaginare.

Nei panni di Bilbo Baggins, protagonista di questo film, troveremo Martin Freeman, mentre rivedremo Ian McKellen ad interpretare Gandalf Il Grigio, il cast è davvero molto nutrito: Cate Blanchett, Ian Holm, Christopher Lee, Orlando Bloon ed Andy Serkis, immancabile, nei panni di Gollum.

Si prospetta un capitolo spettacolare, realizzato in 3D che, speriamo, possa rivelarsi finalmente efficace, ma Peter Jackson è un nome che suona già come garanzia e nel film c’è anche lo zampino di Guillermo Del Toro, ci sono pochi dubbi sulla buona riuscita, anche se è ancora tutto da vedere. La distribuzione de “Lo Hobbit: un viaggio inaspettato” avrà inizio dal 14 dicembre, l’anno successivo vedremo anche il secondo episodio, intanto se ve lo siete perso, vi rimandiamo al trailer italiano del film, buona visione!

 

Tags: , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi