News

Published on giugno 26th, 2018 | by sally

0

Festa del cinema di Roma, anticipazioni: premio alla carriera a Martin Scorsese

Martin Scorsese ma non solo: la Festa del Cinema di Roma ruoterà attorno a nomi importantissimi del panorama cinematografico internazionale e italiano.

Dalle prime anticipazioni quello che salta subito all’occhio è appunto il nome di Martin Scorsese, che riceverà il premio alla carriera. Il regista sarà in ottima compagnia. Tra eventi speciali, retrospettive, incontri ravvicinati e l’attesissimo red carpet, la Festa del Cinema di Roma coinvolgerà come ogni anno diversi luoghi della Capitale. Tutto, però, partirà principalmente dall’Auditorium Parco della Musica, il festival si terrà dal 18 al 28 ottobre 2018.

Ospiti e iniziative

Incontri ravvicinati

Il pubblico avrà modo di conoscere da vicino alcuni ospiti di fama nazionale e internazionale. Qui di seguito alcuni dei nomi che sono stati annunciati. Di Scorsese abbiamo già parlato: il regista di “The Wolf of Wall Street” parlerà della sua lunga e fortunata carriera in occasione dell’evento curato da Antonio Monda. Il regista, inoltre, presenterà un film italiano in versione restaurata e incontrerà gli studenti dell’Università La Sapienza. Gli appassionati di fantascienza saranno felici di sapere che potranno incontrare l’attrice Sigourney Weaver, diventata celebre grazie a film come “Alien” e “Ghostbusters“. Premio Oscar per la sceneggiatura di “Se mi lasci ti cancello“, Pierre Bismuth sarà tra i grandi ospiti degli Incontri Ravvicinati e, visto il suo rapporto molto stretto col mondo dell’arte, terrà il suo incontro presso il MAXXI di Roma.

I grandi nomi continuano anche sul fronte italiano. Ci sarà il regista Giuseppe Tornatore, conosciuto anche oltreoceano per film come “La leggenda del pianista sull’oceano” e approfondirà insieme al pubblico la sua passione per il genere noir. Luca Bigazzi, straordinario direttore della fotografia, parlerà del suo lavoro e di questo settore fondamentale nel cinema insieme al collega Arnaldo Catinari che ha lavorato a film come “Il caimano” e “Vallanzasca – Gli angeli del male“. Oltre che di fotografia, si parlerà anche di montaggio con due montatori italiani molto importanti: Giogò Franchini e Esmeralda Calabria. Entrambi vantano importanti collaborazioni come Paolo Sorrentino, Nanni Moretti e Francesca Archibugi.

L’evento speciale con Paolo Virzì

Il regista livornese di “Ovosodo” e “La prima cosa bella” presenterà il suo nuovo film, “Notti magiche”. La storia è ambientata proprio a Roma, nell’estate dei Mondiali del ’90.

Le retrospettive, i restauri, gli omaggi

Peter Sellers e Maruce Pialat sono i protagonisti delle retrospettive di questa edizione della Festa del Cinema, a cura di Mario Sesti. Il primo, inglese, è noto per il personaggio dell’ispettore Clouseau; il secondo, francesse, è conosciuto per “Sotto il sole di Satana”, col quale si è aggiudicato la Palma d’oro a Cannes. In occasione della tredicesima edizione del festival, verranno presentati importanti restauri cinematografici. Tra questi ci sarà il celebre “Italiani brava gente” di Giuseppe De Santis. Tra ottobre e gennaio, poi, sarà dedicata un’esposizione a Marcello Mastroianni. L’evento si terrà presso il Museo dell’Ara Pacis a cura di Gian Luca Farinelli, promosso da Musei di Roma, Cineteca di Bologna, Istituto Luce Cinecittà, Equa di Camilla Morabito.

Il 2018 sarà dedicato al genere noir. Ogni anno il Direttore Artistico e i membri del Comitato di Selezione scelgono dei film che hanno influenzato la loro passione per il cinema. Al genere, poi, vengono dedicati incontri con vari ospiti e brevi pillole sui film noir più amati, che precederanno ogni proiezione nel corso della Festa di Roma.

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑