Giuro fedeltà alla bandiera degli Stati Uniti d'America, e alla Repubblica che essa rappresent..." />

"House of cards", la quinta stagione arriva il 30 maggio 2017





News

Published on gennaio 20th, 2017 | by sally

0

“House of cards”, la quinta stagione arriva il 30 maggio 2017

Giuro fedeltà alla bandiera degli Stati Uniti d’America, e alla Repubblica che essa rappresenta: una Nazione al cospetto di Dio, indivisibile, con libertà e giustizia per tutti“. “Pledge of Alliance“, il giuramento di fedeltà del Presidente degli Stati Uniti, sono queste le parole recitate dal coro di bambini (già usato in altre occasioni) nel teaser della quinta stagione di “House of Cards“.

Come sempre Netflix non lascia nulla al caso e ha aspettato il giorno del giuramento di Donald Trump per ufficializzare l’uscita della quinta stagione della serie, fissata per il prossimo 30 maggio. Frank Underwood (Kevin Spacey) sta per tornare e chi ha già seguito tutte le stagioni passate sa che non arriverà niente di buono. Un sentimento che al momento condivide buona parte del popolo americano, scontento per l’elezione di Donald Trump. La risposta è sempre una: sì, è vero, lo hanno scelto loro. Ma si sa bene che “la democrazia è sopravvalutata”, parola di Frank Underwood. Le dinamiche della politica sono complesse e “House of cards” le racconta bene, fa rabbrividire il solo pensiero che la fiction spesso sia fin troppo simile se non del tutto fedele alla realtà.

Oggi Donald Trump è diventato ufficialmente Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama ha lasciato il suo posto alla Casa Bianca e in molti non l’hanno presa bene. La bandiera degli USA nel teaser di “House of Cards“, così come dal 2013, è capovolta, secondo la legge statunitense la bandiera può essere così posizionata solo in caso di grave pericolo, per la vita o per la proprietà. Se ripensiamo alle parole con cui si conclude la quarta stagione della serie targata Netflix e se pensiamo ai trascorsi di Frank e Claire (Robin Wright), una bandiera rovesciata è più che giustificata. Tremate, tremate…

 

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑