Il truffacuori" />

Il truffacuori: la recensione | CineZapping





Recensioni

Published on 12 Febbraio, 2011 | by sally

0

Il truffacuori: la recensione

Il truffacuori: la recensione sally
Voto CineZapping

Summary: Ottima l’interpretazione dell’affascinante Romain Duris, meno convincente quella della Paradis.

3.25

Buon Film


User Rating: 0 (0 votes)

Visto che San Valentino è alle porte, non c’è niente di più adatto de “Il truffacuori” per chi volesse guardare un film all’insegna della tradizione romantica. Traduzione del titolo stranamente azzeccata (vedere per credere), “Il Truffacuori” è diretto dall’esordiente Pascal Chaumeil ed ancora una volta dimostra la capacità dei registi esordienti, sia in Italia che all’estero, in grado di dare alla luce pellicole fresche e genuine.

Il truffacuori

L’Arnacoeur“, questo il titolo originale, vede protagonista Alex Lippi (Romain Duris), sfasciacoppie professionista. Il suo lavoro, infatti, è quello di far saltare le coppie infelici su commissione. Per la serie “sarà uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo”, Alex sfrutta il suo fascino per portare a compimento le sue missioni ma ha anche un’etica professionale: fa saltare solo coppie infelici e non porta a letto le sue “vittime”. Ogni volta fa incetta di donne sedotte e abbandonate, ripetendo lo stesso copione. Al suo fianco la sorella Melanie (Julie Ferrer) e il cognato Marc (François Damiens), per dare vita a un trio niente male. La vita dello scettico Alex è destinata a cambiare quando gli viene chiesto di far saltare un matrimonio a pochi giorni dalla sua celebrazione. La donna da conquistare per farle cambiare idea è Juliette Van Der Becq (Vanessa Paradis), una ragazza che mente continuamente a se stessa e fondamentalmente molto debole. L’incontro con Alex, chiaramente, si rivelerà fatale, anche se per “il truffacuori” questa volta la missione è un po’ più complicata. Nonostante “Il Truffacuori” segua i canoni della comune commedia romantica, si contraddistingue per una trama dinamica, condita anche di alcune scene d’azione e fresca, in cui emerge su tutti il particolarissimo trio. Alex, Melanie e Marc sono capaci di agire come i migliori agenti dei servizi segreti e sono senza alcun dubbio quelli che divertono di più per tutta la durata del film. Ottima l’interpretazione dell’affascinante Romain Duris, che ha all’attivo 38 pellicole ed è un attore particolarmente apprezzato. Riesce perfettamente a calarsi nei panni di Alex, dimostrando una finta disinvoltura che si sgretola, poi, nel momento in cui incontra l’amore. Molto al di sotto delle aspettative, invece, l’interpretazione di Vanessa Paradis. Inespressiva quanto basta da risultare a tratti anche noiosa, è agevolata dal fatto che il suo personaggio è interprete di forti debolezze, ma non convince per nulla. Nel complesso si tratta di un film leggero per trascorrere una piacevole serata, sicuramente una delle migliori commedie romantiche sfornate negli ultimi tempi.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑