News

Published on luglio 24th, 2012 | by alessandro ludovisi

0

Jeremy Renner sarà Julian Assange in un film su WikiLeaks

Jeremy Renner sarebbe il principale candidato per partecipare al film sulla storia di WikiLeaks e di Julian Assange. Renner dovrebbe intepretare proprio quest’ultimo. Secondo Deadline è infatti in via di sviluppo un progetto cinematografico decisamente interessante, prodotto dalla Dreamworks e basato soprattutto sui due libri: WikiLeaks: Inside Julian Assange’s War On Secrecy”, di David Leigh e Luke Harding, e  “Inside WikiLeaks: My Time With Julian Assange at the World’s Most Dangerous Website”, di Daniel Domscheit-Berg.

WikiLeaks fece la sua apparizione su internet nel 2006 pubblicando un documento che provava l’esistenza di un possibile complotto che si stava realizzando in un paese africano. Successivamente si è molto discusso sul sito, sui suoi metodi e sulle azioni di quello che è considerato il suo membro più influente, l’australiano Julian Assange, un personaggio decisamente controverso, da molti considerato alla stregua di un combattente per la libertà, da altri ritenuto un semplice criminale e accusato di aver violato numerose leggi. Sicuramente Assange si è fatto numerosi nemici e non è ben visto soprattutto in America dopo che ha deliberatamente pubblicato oltre 200mila documenti diplomatici statunitensi ritenuti top secret.

Jeremy Renner

Per quanto riguarda Jeremy Renner (che abbiamo incontrato a Roma nella conferenza stampa del suo ultimo film) prosegue il periodo d’oro. L’attore, concittadino del celebre regista George Lucas, ha ricevuto in carriera due nomination agli Oscar: nel 2010 per “The Hurt Locker”, di Kathryn Bigelow e nel 2011 per “The Town” di Ben Affleck. L’ultima fatica di Jeremy, “The Bourne Legacy”, quarto episodio della saga dell’agente Bourne, uscirà in Italia il prossimo 14 settembre (in anteprima abbiamo assistito a sei scene presentate al pubblico italiano) e nel film l’attore interpreterà l’agente Aaron Cross. Nel cast della pellicola  anche Edward Norton.

Ma chi sarà il regista della pellicola su WikiLeaks? Sembra che sia stato già contattato Bill Condon, il regista newyorkese dietro alla macchina da presa per “The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1 e 2”.

Vi terremo aggiornati

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi