Curiosità

Published on febbraio 19th, 2016 | by Elide Messineo

0

Leo’s Red Carpet Rampage: aiutate Leonardo DiCaprio a vincere l’Oscar!

La questione Leonardo DiCaprio-Oscar ormai è sfuggita di mano a tutti noi, è diventata una causa da vincere a tutti i costi. Non sappiamo se al nostro amato Leo la cosa importi così tanto ma a noi sì e infatti vi abbiamo già dato 10 motivi per amarlo.

Leo’s Red Carpet Rampage, Leonardo DiCaprio in 8-bit

Un ulteriore motivo per amarlo è Leo’s Red Carpet Rampage, un geniale e adorabile videogioco in 8-bit che ha come protagonista l’attore e ovviamente deve affrontare varie sfide prima di poter raggiungere la statuetta. Mica è così facile vincere un Oscar! Non ricordate forse l’ultima volta che il povero Leonardo DiCaprio si è dovuto arrendere di fronte alla realtà? Nel 2014 Matthew McConaughey gliel’ha strappata via per la sua interpretazione in “Dallas Buyers Club“. Bellissima, davvero, ma il nostro amato Leo è da anni che ci regala interpretazioni strepitose e infatti all’epoca non aveva preso benissimo la cosa, almeno a giudicare dalla sua espressione.

Ovviamente è nato un sito apposito per poter giocare a Red Carpet Rampage, una vera e propria corsa per il povero Leo per raggiungere l’ambita statuetta. Deve vedersela con paparazzi, Eddie Redmayne che è il nemico numero 1 di quest’anno con “The Danish Girl“, fa la sua comparsa anche Lady Gaga (la memorabile scena dei Golden Globes) e non manca un grande iceberg. Citazioni e tanta ironia, per un giochino che ha già fatto innamorare tutti, soprattutto i devoti alla causa. C’è Bryan Cranston, c’è anche la Lamborghini di “The Wolf of Wall Street” da raggiungere strisciando e una grande prova di recitazione da sostenere.

Il nostro caro Leo deve vincere il premio Oscar, tra dieci giorni finalmente sarà tutto finito e potremo tirare un sospiro di sollievo, oppure piangere e disperarci perché anche quest’anno l’Academy ha deciso di beffarsi di lui. A breve il nostro beniamino potrebbe diventare esattamente il personaggio che interpretava in “Shutter Island” e sarà solo ed esclusivamente colpa dell’Academy. Insomma, uscite quel premio Oscar!

Tags:


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑