Titanic" si è parlato di uno script al q..." />

Project 880: lo script che James Cameron ha trasformato in Avatar | CineZapping





News no image

Published on Febbraio 7th, 2010 | by sally

0

Project 880: lo script che James Cameron ha trasformato in Avatar

Per molto tempo, subito dopo l’uscita di “Titanic” si è parlato di uno script al quale James Cameron stava lavorando, che poi è arrivato in sala, riscuotendo un successo planetario, e che noi conosciamo come “Avatar”.

Il regista ha modificato però lo script iniziale, infatti vi sono molte differenze e adesso CHUD ha pubblicato l’analisi approfondita della sceneggiatura, della quale vi parleremo anche noi.

Tanto per cominciare il titolo è “Project 880” e si tratta di una trama più complessa, in quanto a collocazione storica e personaggi, rispetto ad “Avatar”. La storia ha inizio sulla Terra, trasformata, nella quale gli uomini si cibano di alghe, il pianeta è stato distrutto dalle industrie, dal terrorismo nucleare e l’ex marine che abbiamo conosciuto come Jake Sully si chiama Josh Sully.

Ecco i punti principali della trama:

  • Vengono approfonditi la Terra e i suoi problemi ambientali
  • Non c’è l’Unobtanium sotto l’Albero Casa. L’esercito intende semplicemente dare un segnale alle altre tribù del Pianeta Pandora pretendendo ubbidienza.
  • Vediamo la nascita dell’Avatar di Josh.
  • Scopriamo che il programma Avatar serve ad addestrare i Na’vi come forza lavoro, in quanto trasportare i lavoratori umani su Pandora è troppo costoso.
  • Ci sono più umani, tra cui un esperto di bioetica, un videogiornalista, un capo del programa Avatar e un altro capo dei militari poco amichevole
  • C’è un possessore di Avatar che viene cacciato via perchè è impazzito e il suo Avatar è morto a causa sua. Ha “suicidato” il suo Avatar perché la Na’vi di cui si è innmorato è stata uccisa dai militari.
  • Gli Avatar hanno una sorta di guida Na’vi che si chiama N’Deh, che ci prova con Grace.
  • Grace sopravvive al “trasferimento” del proprio spirito.
  • Sully ottiene la fiducia dei Na’vi diventando un membro attivo della comunità, inoltre è un ottimo cacciatore.
  • Sully mostra la sua leadership non domando un drago ma guidando una spedizione per liberare alcuni prigionieri Na’vi.
  • Sully non è l’unico Na’vi a cavalcare un enorme drago.
  • Pandora è una entità cosciente che vede gli esseri umani come un virus, e così mobilita piante e animali per attaccarli e scacciarli.

Qui di seguito, invece, potrete leggere quali sono stati in realtà i vari cambiamenti:

  • In Avatar, quando Jake Sully cammina per la prima volta con le sue gambe da Avatar, è assolutamente entusiasta e corre a piedi nudi sull’erba e sulla terra. Ma in Project 880 come prima reazione prorompeva in un drammatico pianto, come un uomo che credeva che non avrebbe mai più camminato.
  • In Project 880, Josh abita in un appartamento con un enorme schermo televisivo grande come una parete, grazie al quale scopriamo (tramite i notiziari) in quale situazione versa la Terra. Una notizia riguarda un enorme incendio nella metropolitana di Boston, nella quale perdono la vita oltre cento persone, tra cui il gemello di Josh (in Avatar Josh viene ucciso da dei malviventi). Sarà alla sua cremazione, sulla Terra, che Josh conoscerà gli agenti dell’RDA. Pandora è conosciuta da anni sulla Terra, e gli agenti della RDA riferiscono a Josh di essere stati incaricati dalla ICA (Interplanetary Commerce Administration, organismo che regola il commercio) di esplorare l’universo alla ricerca di pianeti e lune da esplorare, seguendo regole strettissime (per esempio, l’impiego di forze militari ridotte e di alcuna arma di distruzione di massa).
  • In Project 880 scopriamo che gli Avatar sono vivi senza bisogno di essere collegati al loro “controllore”: essi reagiscono meglio, però, se il controllore è presente nella stanza, perché i due hanno passato l’intero viaggio interstellare collegati l’uno all’altro, come se il “controllore” stesse formattando un disco dentro alla mente del suo Avatar). Una volta collegato al suo Avatar, Josh deve imporgli la sua mente, un po’ come gli umani devono imporre se stessi a Pandora.
  • Nello script di Project 880 Cameron spiega tutti i motivi scientifici precisi per cui la catena montuosa “galleggiante” è sospesa in aria. L’unobtanium è un superconduttore a temperatura ambiente, e il suo valore è enorme. Pandora è una luna del gigante gassoso Polyphemis, che ha un campo magnetico molto forte. L’Unobtanium levita quando si trova all’interno di un forte campo magnetico, e quelle montagne hanno una altissima concentrazione di metallo al loro interno, oltre a essere venerate dai Na’vi.
  • All’arrivo di Josh a Hell’s Gate, Selfridge spiega ai nuovi arrivati le stesse cose che spiega Quaritch in Avatar, con l’aggiunta di alcune informazioni su Pandora. Per esempio, la biosfera del pianeta è riuscita a creare degli antivirus per qualsiasi virus gli umani abbiano portato con loro, ecco quindi che nessuno mai prenderà un raffreddore su Pandora. E anzi, l’RDA sta per portare questi antivirus sulla Terra per curare le persone. Selfridge presenta poi Parrish, uno zelante agente della ICA esperto di bioetica che si occupa di controllare che la RDA rispetti le regole. Questo effettivamente rende l’intera operazione umana su Pandora più sfaccettata e realistica, e meno ridotta al binomio “umani – cattivi invasori, alieni – buoni attaccati”. Poi vengono presentati Marcia de los Santos, che si occupa di registrare audiovisivi da spedire sulla Terra per motivi pubblicitari, e Giese, il capo del programma Avatar (un superiore di Grace).
  • In Project 880, quando Josh incontra Quaritch gli spiega di essere rimasto paralizzato durante un party sulla Terra quando, ubriaco, è caduto fuori da una finestra. Questo irrita molto Quaritch.
  • Dopo il primo collegamento con il suo Avatar, Josh fatica molto a prendere confidenza con questo corpo estraneo, e passa settimane ad allenarsi anche giocando a basket, come intuiamo in Avatar. Durante queste settimane, il colonnello Quaritch spiega a Selfridge che gli attacchi alla base da parte delle creature di Pandora stanno diventando sempre più frequenti e gravi, e che ha perso il doppio degli uomini dell’anno precedente, finendo peraltro il suo budget per le armi. Selfridge decide di far costruire una zona perimetrale esterna intorno a Hell’s Gate.
  • Se in Avatar ci viene detto quanto è mortale Pandora, in Project 880 tutto questo viene mostrato. Quaritch, all’interno della sua AMP Suit, cammina tra le enormi falciatrici che stanno ricavando il perimetro intorno a Hell’s Gate tagliando la vegetazione. Vede dei gruppi di Na’vi nella foresta e gli spara: subito dei grossi pipistrelli lo attaccano, e lui li spazza via. Poi tocca a delle piante attaccarlo, e lui risponde senza mezzi termini. Il pianeta si difende dall’invasione.
  • In Project 880 i “controllori” degli Avatar vengono presentati come dei nerd amanti dei giochi di ruolo online – degli emarginati, mangiano tutti insieme in un angolo della mensa e vengono serviti da un uomo di nome Hegner, che si scopre essere un ex-controller il cui Avatar è morto lasciandolo completamente devastato e segnato a vita (tant’è che ha l’aspetto di un drogato disadattato). La morte del suo Avatar, si scoprirà successivamente, è stata un suicidio: Hegner lo ha fatto divorare vivo da uno Slinth dopo che la Na’vi che amava e aveva sposato è stata uccisa assieme ad altre quattro Na’vi da dei militari. L’incidente ha lasciato una ferita scoperta nel rapporto tra Na’vi e Avatar, e per questo i Na’vi non lavorano più assieme a loro. Questo evento viene solo accennato in Avatar.
  • Josh rimane completamente disorientato e sconvolto quando arriva nella foresta, molto più di quanto lo sembri Jake in Avatar. Josh non ha mai visto una foresta dal vivo, e ha molta paura, si affida a Grace per sapere cosa può e non può toccare.
  • In Project 880 Josh non si perde subito nella foresta: prima c’è un incidente nel quale un umano si rompe un braccio dopo uno scontro con il gruppo di Avatar, e il team di Grace viene spedito in una base esterna a Hell’s Gate per punizione. Josh si separerà dal gruppo durante una spedizione tra le montagne magnetiche.
  • In Project 880 Neytiri si chiama Zuleika, e decide di portare con sè Josh perchè ammira il suo coraggio, non perché i “semi” si adagiano sul suo corpo, anche se sarà poi quello il motivo che la convincerà a portarlo al villaggio. Le creature che incontrano nella foresta sono ancora di più di quelle di Avatar, e sono più inquietanti e bizzarre. Nel villaggio Josh troverà gli altri Avatar, e scoprirà che Grace ha una relazione con la loro guida Na’vi, N’Deh.
  • In Project 880 scopriamo che i Na’vi utilizzano i punti bioluminescenti sul loro corpo per esprimere emozioni e raccontare storie. L’attacco all’Albero Casa non avviene perché contiene l’Unobtanium (che in Project 880 è tutto contenuto nelle montagne galleggianti), ma perché sia da monito per tutti i Na’Vi di Pandora. Una vera strategia del terrore.
  • Il resto delle scene d’azione sono più o meno uguali, se non che Zuleika viene catturata dagli umani e poi liberata da Josh, che viene catturato ma riesce a fuggire con tutti i prigionieri durante uno spettacolare inseguimento. Grace sopravvive (al contrario di Avatar), e la battaglia finale viene combattuta da subito tra gli umani e l’intero pianeta Pandora “vivo”, che si difende, mentre Los Santos videoregistra i momenti più cruenti della battaglia per dimostrare in diretta ai lavoratori, sulla Terra, che i militari si stanno comportando male. Alla fine del film alcuni umani/Avatar rimangono, mentre tutti gli altri umani sono espulsi, e portano con loro un messaggio: se la Terra invaderà ancora Pandora, questa manderà sul pianeta un virus che spazzerà via la vita per sempre. Ma questo virus, in realtà, non esiste: è un bluff…

Pensate che con “Avatar” il lavoro sia stato modificato positivamente o avreste preferito la sceneggiatura originaria?

Tags: , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑