News

Published on agosto 12th, 2014 | by sally

0

Robin Williams è morto, si sospetta il suicidio

Il mondo lo ricorda per i suoi sorrisi e per quelli che ha strappato ai suoi spettatori, l’attore Robin Williams è morto a 63 anni, si sospetta il suicidio.

Tutti sono rimasti increduli, inizialmente in molti hanno sperato che si trattasse di una bufala, ma purtroppo la polizia ha confermato il decesso. L’attore sarebbe morto per asfissia, si sarebbe tolto la vita nella sua casa di Tiburon, in California. La polizia di Marin County ha confermato la sua morte tramite comunicato.

Un’ulteriore conferma è arrivata dalla nota pubblicata dalla moglie dell’attore, Susan Schneider, che ha dichiarato:

Questa mattina ho perso mio marito e migliore amico, mentre il mondo ha perso uno dei suoi più amati artisti e bellissimi esseri umani. Sono assolutamente con il cuore spezzato.

Tuttavia in questi anni non è mai stato un segreto la dipendenza da alcol dell’attore, che ultimamente soffriva di depressione. Robin Williams lo scorso luglio era stato in un centro di riabilitazione in Minnesota, per tentare di superare ancora una volta le sue dipendenze, ma senza risultato. La depressione ha avuto il sopravvento, portandoci via uno dei mostri sacri di Hollywood. La polizia prima di confermare le cause del decesso procederà con tutti gli esami necessari.

Robin Williams ne L'attimo fuggente

Robin Williams ne L’attimo fuggente

Innumerevoli i saluti da parte di fan e amici su Twitter, i problemi con alcol e droghe di Robin Williams risalgono a molto tempo fa, l’attore era presente anche la notte in cui morì tragicamente il collega John Belushi, proprio di overdose.

La sua morte lascia tutti sconvolti, i fan lo ricordano per le risate che ha regalato ai suoi esordi nella serie “Mork e Mindy” ma anche per i suoi ruoli in “Hook – Capitan Uncino” e “Mrs. Doubtfire“. Non solo sorrisi, Robin Williams ci ha regalato anche grandi momenti di cinema da “Good Morning, Vietnam” a “L’attimo fuggente” passando per “Genio ribelle“.

Tags:


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑