News La vita davanti a se

Published on Dicembre 9th, 2020 | by sally

0

Sophia Loren, 86 anni e non sentirli: le 6 lezioni di vita dell’attrice

Sophia Loren è una delle attrici italiane più famose all’estero, se non la più famosa in assoluto. È protagonista del film “La vita davanti a sé” uscito da poco su Netflix e diretto dal figlio, Edoardo Ponti. La diva ha rilasciato un’intervista per AARP The Magazine in cui parla della sua ultima esperienza cinematografica ma anche di come si sente alla sua età: “A volte, quando dico di avere 86 anni, non ci credo nemmeno io. Me ne sento 20!” ha detto l’attrice.

Ne “La vita davanti a sé” la Loren interpreta Madame Rosa, una prostituta ebrea sopravvissuta all’Olocausto che cresce ed educa i figli delle altre prostitute del suo quartiere. Parlando della storia, ripresa dal romanzo “La vie devant soi” di Émile Ajar, pseudonimo di Romain Gary l’attrice ha raccontato:

Mi piace molto lavorare e quando ti innamori di una storia, è come una sorta di magia. È successo proprio questo a me e a mio figlio mentre lavoravamo a questo film. Quello che accade tra il giovane e problematico ragazzino e la donna che interpreto, è bellissimo. È di questi miracoli che abbiamo bisogno oggi.

Ricordando la sua vita e in particolare la sua infanzia, Sophia Loren ha raccontato di aver sempre sognato di diventare un’attrice “come Rita Hayworth” ed è riuscita a realizzare il suo sogno con grande successo. La Loren ha condiviso sei importanti lezioni di vita con i lettori di AARP The Magazine, ecco cosa ha svelato.


La vita davanti a se Loren


Le sei lezioni di vita di Sophia Loren

L’attrice ha svelato alcuni aspetti del quotidiano che la aiutano a stare meglio. Uno di questi è guardarsi allo specchio e apprezzarsi, senza soffermarsi troppo sulla parte esteriore: “si tratta di come mi sento dentro, di quanto sono sicura e di quanto sono felice, è questo quello che conta”. Un altro aspetto importante è il legame con la famiglia e in particolare i nipoti. La Loren vive in Svizzera e al momento non può vederli, per cui li sente per telefono: “sto cercando di creare dei momenti di felicità durante questa pandemia, mentre aspetto un giorno migliore”. Ogni volta che passa per il soggiorno, Sophia Loren non riesce a resistere ai cioccolatini sul tavolo, anche se non dovrebbe mangiarli: è il suo modo per dire “assapora anche le piccole cose”.

Abbasso la negatività: Sophia Loren cerca di fare tutto quello che le piace e di godersi ogni momento senza pensare al domani e, soprattutto, senza pensare al peggio. “Puoi fare tante bellissime cose. Lavoro, leggo, guardo film, vado in chiesa. E respiro tantissimo”. Tornando al punto di partenza, apprezzarsi per ciò che si è e amarsi è importante: non cambiare il tuo corpo e non essere qualcun altro se dentro di te sei felice. “Mi piace quello che ho. Mi piaccio io!”. L’accettazione è un aspetto importante della vita, riuscire a coglierla e apprezzarla per quello che è, anche nei momenti negativi. La Loren, a tal proposito, ha ricordato la dolorosa perdita del marito e il senso di solitudine che prova ancora adesso ma “così è la vita” e bisogna viverla con consapevolezza.

 

 

Tags: , , ,


About the Author

Avatar of sally



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑