Th..." /> "The Grey" primo negli USA, "Benvenuti al Sud" non molla in Italia | CineZapping





Box Office

Published on gennaio 30th, 2012 | by Elide Messineo

0

“The Grey” primo negli USA, “Benvenuti al Sud” non molla in Italia

E’ Liam Neeson il re del box office americano di questo fine settimana. “The Grey” si è piazzato al primo posto, lasciandosi alle spalle l’atletica e coraggiosa Kate Beckinsale. “The Grey” è un film di John Carnahan (The A-Team) ed ha aperto il week-end con un incasso di $20,000,000.

Al secondo posto, invece, c’è “Underworld: il risveglio“, spodestato dopo i risultati positivi di una settimana fa. Il film ha diminuito notevolmente gli incassi, passando a $12,500,000, realizzando comunque un totale niente male, per $45,126,000 negli USA, e $85,126,000 in tutto il mondo, superando, anche se non di troppo, il bidget di partenza, che ammonta a settantamila.

La terza posizione va alla new entry “One for the money” con protagonista Katherine Heigl, la nuova star della commedia romantica, diretto da Julie Ann Robinson. Nel fine settimana il film si è conquistato un incasso di $11,750,000, non del tutto entusiasmante. Al quarto posto troviamo “Red Tails“, andato indietro di due posizioni rispetto alla scorsa settimana, con un incasso di $10,400,000.

The Grey

Non esordisce benissimo “Man on a ledge“, che apre in quinta posizione con $8,300,000, il film arriverà in Italia con il titolo di “40 Carati”, ma sembra non aver conquistato i favori di pubblico e critica. Al sesto posto c’è “Extremely loud & incredibly Close” (Molto forte, incredibilmente vicino), che è andato indietro di due posizioni e nel week-end appena trascorso ha incassato $7,145,000.

Sale notevolmente in classifica “The descendants” (Paradiso amaro), passato dalla sedicesima posizione alla settima. George Clooney e colleghi questo fine settimana hanno incassato $6,550,000, fino ad ora il film di Alexander Payne ha incassato $85,748,000 in tutto il mondo. E’ passato dalla terza all’ottava posizione “Contraband” con Mark Whalberg e Kate Beckinsale, questo fine settimana il film ha incassato $6,500,000. Nona posizione per “La bella e la bestia 3D“, che si prepara a lasciare la top ten con $5,345,000 nel fine settimana. Quattro passi indietro per “Haywire” a cui rimane il compito di chiudere la classifica, con $4,000,000.

Si aspettano ulteriori stravolgimenti di classifica il prossimo fine settimana, che prevede uscite interessanti a partire da “The woman in black” e passando per “Chronicle“, insieme a “Big Miracle” e “W.E” (Edward e Wallis – Il mio regno per una donna) di Madonna.

Box office Italia

Continua a tenere testa a tutte le altre uscite, invece, “Benvenuti al Nord“. Apprezzato meno del primo capitolo, il film con Claudio Bisio ed Alessandro Siani ha comunque ottenuto risultati soddisfacenti, nel week-end che ci siamo appena lasciati alle spalle ha raggiunto i 5.417.435 €, per un totale di 20.873.036 € in sole due settimane.

Al secondo posto invece esordisce positivamente Tom Cruise con “Mission: Impossible – protocollo fantasma“, che ha incassato 2.291.201 €, lasciando il terzo gradino del podio ad un’altra new entry. Si tratta di “ACAB“, acronimo di “All cops are bastards”. A dispetto del titolo, si tratta di un lavoro made in Italy, che ha incassato 1.104.192 € al week-end di apertura.

Quarto posto, invece, per “The Iron Lady“, vincitore fresco di Golden Globe per Meryl Streep come migliore attrice. Debutta con poco entusiasmo, solo 841.439 €. Alla quinta posizione c’è “Immaturi – Il viaggio“, il film dalla locandina ritoccata male ha incassato 443.924 € su un totale di 11.397.199 € in quattro settimane. Passa dalla seconda alla sesta posizione “Underworld – Il risveglio” con 433.829 € mentre dopo quattro settimane resiste ancora in top ten “Alvin Superstar: si salvi chi può” con 284.133 €.La talpa” si prepara ad uscire di scena, all’ottavo posto”, con un incasso di 248.258  €, seguito dai 202.788 € di “The Help”, che in Italia si è rivelato un flop, a due settimane dalla sua uscita nelle sale lascia la top ten con un incasso totale di soli 638.834 €. Chiude la classifica “J. Edgar“, il film di Clint Eastwood ha incassato 148.781 €.

Non riesce ad entrare in top ten “L’arte di vincere“, piazzatosi solamente al quindicesimo posto, dietro “The artist” e “L’incredibile storia di Winter il delfino“.

Tags: , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi