The Walking Dead..." />

The Walking Dead: i dettagli che vi siete persi da "Preda e cacciatore"





Curiosità The Walking Dead Carol

Published on Ottobre 14th, 2014 | by sally

0

The Walking Dead: i dettagli che vi siete persi da “Preda e cacciatore”

Ieri è andato in onda il primo episodio della quinta stagione di “The Walking Dead” (con un giorno di ritardo rispetto agli USA) ed è inutile dire che è stato un successo clamoroso.

“No Sanctuary“, in italiano tradotto con “Preda e cacciatore” ci riporta a Terminus, per scoprire finalmente cosa succede in quel posto. Vi abbiamo già raccontato l’episodio ma siamo stati clementi, non abbiamo spoilerato troppo vista la grande occasione. Adesso che sicuramente la maggior parte dei fan non si sarà persa l’appuntamento con la prima puntata di questa quinta stagione che promette bene, possiamo andare ad osservare tutto nel dettaglio.

Ci sono molti particolari che alla prima visione sfuggono, servono occhi da intenditore per scovare alcune chicche, altre sono impossibili da individuare ma eccovi qualche assaggio direttamente da “No Sanctuary“. Se non avete visto l’episodio, meglio stare alla larga da questo articolo!

The Walking Dead incontra Gotham

Quando Rick (Andrew Lincoln), Daryl (Norman Reedus) e Glenn (Steven Yeun) sono in pericolo e rischiano di essere sgozzati insieme ad altri uomini, c’è una comparsa che vi risulterà familiare, se state seguendo bene le ultime novità in ambito serie tv. La prima persona che viene uccisa davanti ai loro occhi vi risulta già conosciuta? Ebbene sì, l’abbiamo vista nella quarta stagione: si tratta di Sam, lui e la sua ragazza hippie hanno incontrato Rick e Carol (Melissa McBride) mentre andavano in cerca di cibo. La ragazza finì per essere divorata dagli zombi, ma di lui non si è mai saputo niente… fino ad ora. Ma vi risulta ancora familiare il suo volto? Beh sì, si tratta di Robin Lord Taylor, questa sera in tv con “Gotham” nei panni di Pinguino.

Robin Lord Taylor

O sei macellaio, o sei bestiame

La macabra scoperta ormai è stata fatta: Terminus non è una destinazione dove trovare salvezza, perché gli uomini sono diventati peggio dei “vaganti”, si sono trasformati in un altro senso, dimenticando una volta per tutte la loro umanità. Quando Rick e gli altri riescono finalmente a liberarsi, l’inquadratura passa sul corpo di un uomo steso sul tavolo da macellaio. Si tratta di Alex, ucciso per sbaglio con un colpo in testa durante il finale della quarta stagione. Il suo corpo sta per essere usato come cibo, ma il dettaglio ancor più macabro è che Gareth è suo fratello e Mary è la madre, oltre che lo “chef” di Terminus. Mary, inoltre, è interpretata dall’attrice Denise Crosby, famosa per il ruolo di Tasha Yar in “Star Trek: The Next Generation“.

A proposito di viaggi nello spazio: la scena in cui Michonne (Danai Gurira) colpisce le sue vittime prima davanti e poi dietro di sé, è un omaggio alla doppia spada laser di “Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma“.

Il ritorno di Morgan

Se avete visto bene il finale, non avrete potuto fare a meno di notare che in questa quinta stagione tornerà un personaggio molto importante per Rick. Si vede un uomo mascherato camminare verso Terminus, quando finalmente si scopre il volto vediamo che si tratta di Morgan. E’ proprio l’uomo che ha salvato Rick, lo abbiamo conosciuto nella prima stagione, quando era affranto per aver ucciso la moglie all’inizio dell’esplosione dell’epidemia. Rick lo contattava tutti i giorni all’alba senza risultati, poi i due si sono incontrati nuovamente ma Morgan sembrava essere ormai completamente fuori di testa. A quanto pare è tornato in sé, o almeno si spera!

L’incontro con il nuovo villain

Un uomo con barba e capelli lunghi e il volto tatuato esce da un container quando Rick e Glenn decidono di liberarlo. Lo ritroviamo nel flashback sul finale dell’episodio: è uno degli uomini arrivati a Terminus trasformandolo in un accampamento di cannibali. Scopriamo così che inizialmente Gareth, la madre e il resto delle persone al loro seguito, avevano immaginato il posto come un vero e proprio santuario per tutti, dove potersi riunire e riuscire a salvarsi. L’uomo che esce dal container urlando è interpretato da Owen Harn ed è lo stesso che tormenta la famiglia di Gareth. Tutto torna?

Owen Harn

 

 

Tags: , , ,


About the Author

Avatar of sally



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑