Uscite

Published on novembre 3rd, 2010 | by Elide Messineo

0

Uscite del 5 novembre: L’immortale, Due cuori e una provetta, A cena con un cretino

Ritorniamo col solito appuntamento settimanale che riguarda le uscite della settimana, questo week-end in sala troveremo molte commedie ma anche molti film drammatici interessanti ed attesi.

Richard Berry porta in sala “L’immortale” venerdì 5 novembre, con Jean Reno, Kad Mérad, Jean-Pierre Darroussin, Marina Foïs, Richard Berry. Il protagonista è Charly Mattei, fuorilegge che ha deciso di cambiare la sua vita e negli ultimi tre anni si è dedicato interamente alla famiglia. Un giorno d’inverno viene dichiarato morto, con 22 pallottole in corpo, al Vecchio Porto di Marsiglia, ma in realtà Charly non è morto. Il film è ispirato ad una storia realmente accaduta, il ché lo rende ancor più interessante.

Dagli USA arriva invece la commedia “Due cuori e una provetta” che ha già debuttato in terra natale ed ora arriva anche da noi. Diretto da Josh Gordon e Will Speck, il film vede nel cast Jennifer Aniston, Jason Bateman, Patrick Wilson, Jeff Goldblum, Juliette Lewis. Kassie è una quarantenne di successo ma si sente irrealizzata perché vorrebbe diventare madre, così annuncia al suo migliore amico di voler trovare il donatore giusto per mettere al mondo un bambino. Roland sembra essere l’uomo perfetto per la donazione, l’uomo è l’esatto opposto di Wally, il migliore amico di Kassie. Quest’ultimo, dopo essersi ubriacato alla festa che annuncia il lieto evento, decide di dar vita ad uno scambio di provetta.

Sempre commedia made in USA e sempre in sala dal 5 novembre, “A cena con un cretino” è un film di Jay Roach, che porta in sala un cast che raccoglie i migliori attori della commedia americana: Steve Carell, Paul Rudd, Stephanie Szostak, Jemaine Clement, Zach Galifianakis. Tim è un uomo d’affari che sta per avere tutto quello che ha sempre desiderato. L’ultimo ostacolo da superare prima di poterlo ottenere, è riuscire a trovare l’ospite perfetto da portare alla cena annuale delle Persone Straordinarie che viene organizzata ogni anno dal suo capo. In questa occasione il vincitore della serata sarà colui che riesce a portare il personaggio più eccentrico. Tim ha trovato Barry, che di eccentricità ne ha da vendere: ad esempio ama ricreare le opere d’arte con topolini imbalsamati.

Dalla Francia arriva “Potiche – La bella statuina” di François Ozon con Catherine Deneuve, Gérard Depardieu, Fabrice Luchini, Karin Viard, Judith Godrèche. Suzanne è la classica moglie/casalinga sposata con un facoltoso industriale, un uomo poco amato in famiglia e ancor di meno dai suoi operai. Durante uno sciopero dei dipendenti, l’uomo viene sequestrato e viene rilasciato solamente grazie all’intervento della moglie, che si fa aiutare da Babin, un deputato comunista e suo vecchio amante. Suzanne si dimostra molto più in gamba del marito nel gestire l’attività e di riuscire a soddisfare gli operai, mentre Robert al suo ritorno si renderà conto che le cose sono un pò cambiate.

Massy Tadjedin ci porta in sala con “Last Night“, film che vede nel cast Keira Knightley, Sam Worthington, Guillaume Canet, Eva Mendes, Daniel Eric Gold. Siamo a New York, i protagonisti sono due fidanzati, quelli che sembrano formare una coppia perfetta, ma la loro solidità viene messa alla prova in un solo giorno. Michael deve affrontare un viaggio di lavoro con Laura, la sua nuova collega super sexy, mentre Joanna incontra per caso Alex, grande amore della sua vita. In sole trentasei ore la vita della coppia viene sconvolta, tra dubbi e scelte da prendere, in bilico tra la tentazione e la fedeltà.

Vedremo nuovamente sul grande schermo Toni Servillo in “Una vita tranquilla” di Claudio Cupellini, con Marco D’Amore, Francesco Di Leva, Juliane Köhler, Leonardo Sprengler. Rosario Russo è un uomo del Sud, ma è un ristoratore che è riuscito ad affermarsi in Germania e dirige un importante albergo con la famiglia, vicino a Francoforte. Dopo aver cambiato identità ed imparato perfettamente la lingua tedesca, le origini dell’uomo sono insospettabili, ma solo in apparenza. Il suo passato fa bruscamente ritorno nella sua vita, si tratta del figlio Diego, che sta scappando da qualcosa che non darà scampo nemmeno al padre.

Venerdì in sala arriva anche “Bhutto“, diretto da Duane Baughman, Johnny O’Hara, con Tariq Ali, Reza Aslan, Diana Aveni, Benazir Bhutto, Fatima Bhutto. Si tratta di un documentario  che racconta la vita dell’ex primo ministro pakistano, Benazir Bhutto, la prima donna della storia a guidare una nazione islamica. Dopo aver studiato ad Harvard ed Oxford, Benazir decide di darsi da fare per il suo Paese, seguendo l’esempio del padre, che fu il primo presidente eletto democraticamente in Pakistan, finito condannato a morte. La stessa sorte che, più o meno, toccò alla coraggiosa Benazir.

Diretto da Massimo di Natale, “L’estate di Martino” racconta una storia ambientata nel 1980. A Ustica il 27 giugno e a Bologna il 2 agosto, si consumano due tragedie. Eventi che fanno da cornice alla storia di Martino e del capitano Clark un militare americano che insegna il surf a Martino su una spiaggia in cui è vietato l’accesso perché sotto controllo della NATO.  Tra i due nascerà una profonda amicizia, alla quale si aggrega anche la storia di Dragut, la favola di un principe che ha sfidato il mare per amore e dovrà partire alla ricerca di una giara magica nelle profondità marine. Nel cast Treat Williams, Luigi Ciardo, Matilde Maggio, Pietro Masotti, Matteo Pianezzi.

A chiudere le uscite di questo fine settimana è Christian Angeli con il suo “In carne e ossa“, con Alba Rohrwacher, Ivan Franeck, Luigi Diberti, Maddalena Crippa, Barbara Enrichi. Edoardo e Alice vivono in una grande villa, decadente e solitaria. Stanno per festeggiare venticinque anni di matrimonio e stanno aspettando François, giovane psichiatra che dovrà fare una diagnosi su Viola, la figlia venticinquenne della coppia che soffre di anoressia. La situazione in famiglia però sembra essere piuttosto tesa e tra tutti, è proprio Viola a doversi fare coraggio per riuscire a cambiare la sua condizione.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi