News

Published on luglio 28th, 2016 | by sally

0

American Horror Story torna alle prime due stagioni?

Lady Gaga ha mostrato su Twitter le prime immagini dalla sesta stagione di “American Horror Story” e intanto al Comic-Con di San Diego emergono solo pochissimi indizi su quello che succederà.

Abbiamo già visto che c’è una teoria piuttosto credibile su quello che potrebbe succedere nella sesta stagione, gli indizi, anche se pochissimi, sembrano andare in quella direzione e non solo. La teoria più gettonata sulla nuova stagione di “American Horror Story” riguarda l’Anticristo e il bambino partorito da Vivien nella prima stagione, “Murder House“, rimasto poi insieme a Constance. I teaser trailer che sono stati mostrati fino ad ora non offrono molti spunti ma non abbattono nemmeno questa teoria dei fan.

TUTTO QUELLO CHE NON SAPEVI SU AMERICAN HORROR STORY

American Horror Story, i nuovi indizi sulla sesta stagione

Si vede una casa in lontananza, dal comignolo esce tanto fumo, che va a formare il sei/punto interrogativo utilizzato come teaser per la sesta attesissima stagione. Quest’anno Ryan Murphy e Brad Falchuck sono riusciti a mantenere il tema top secret, svelando davvero pochissimo di quanto accadrà. Ci sono strumenti di tortura, mani che sbucano dal terreno e un posto che sembra già visto… In questa nuova stagione ci sarà un ritorno ad “Asylum“? Così potrebbe sembrare a giudicare da uno dei teaser trailer resi pubblici. Al Comic-Con di San Diego, inoltre, era esposta la statua della suora bianca, chiaro riferimento alla seconda stagione. Sarà stata un’esposizione che omaggiava la serie o un altro indizio da cogliere? Difficile da capire, visto che la produzione si diverte a incuriosire i fan. Quel che è certo fino ad ora è che , come ha confermato Ryan Murphy, c’è un effettivo collegamento tra tutte le stagioni di “American Horror Story“. C’è da aggiungere anche che le ultime due, “Freak Show” e “Hotel“, non hanno convinto del tutto il pubblico, quindi la produzione si sta muovendo in modo tale da recuperare la fascia di pubblico rimasta delusa e poco convinta, creando un alone di mistero che sta funzionando e che ci auguriamo funzioni pure durante la visione. Lo scopriremo il 14 settembre.

 

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑