News

Published on Ottobre 21st, 2012 | by Giuliano Gambino

0

Andy Serkis dirigerà l’adattamento de “La Fattoria degli Animali”

L’attore inglese Andy Serkis pare ci abbia preso gusto a lasciare la tuta da motion capture in favore della telecamera. Dopo aver aiutato il suo amico Peter Jackson nella realizzazione di “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato” lavorando come regista della seconda unità, Serkis sembra intenzionato a debuttare con una produzione tutta sua.

Andy Serkis ha infatti deciso di produrre con la The Imaginarium, lo studio di peformance capture che lui e il produttore Jonathan Cavendish hanno fondato nel 2011, un nuovo film incentrato sul classico di George Orwell intitolato “La Fattoria degli Animali”.

Il progetto segnerà quindi il debutto alla regia di Andy Serkis, il quale però secondo IMDB è collegato ad un altro progetto, di genere biografico, intitolato “Freezing Time” e incentrato su Eadweard Muybridge (1830-1904), pionere nel campo della fotografia e della cinematografia.

 

“La Fattoria degli Animali”: Andy Serkis trasformerà il romanzo cult in film

Tornando a “La Fattoria degli Animali“, ecco cosa Andy Serkis ha avuto da dire riguardo il progetto, nel quale ci si aspetta che l’attore oltre a dirigere possa trovare spazio anche sul set:

Penso che abbiamo trovato un modo abbastanza nuovo per farlo. In poche parole si tratta di usare  la performance capture, ma useremo fondendo più stili di ripresa per creare gli ambienti. Ora siamo in fase di verifica del concept, la progettazione dei personaggi e la sperimentazione dei nostri stage con lo stile prescelto. E una questione piuttosto ampia per il momento, come quanto e fino a che punto possiamo usare la performance capture con i quadrupedi e quanta cattura facciale dovremo usare. Non stiamo però neanche escludendo l’uso di un’animazione in fotogrammi chiave o di realizzare pupazzi per le parti animali. Siamo in una fase sperimentale, ed è terribilmente eccitante.

Andy Serkis ha poi aggiunto:

Manterremo la sua natura favolistica per un pubblico di famiglie. Non tratteremo l’aspetto politico con mano pesante. Sarà bilanciato emotivamente in un modo che non credo si sia mai stato visto prima. Il punto di vista che useremo sarà un po’ diverso da come normalmente è descritto, e per quel che riguarda i personaggi li esamineremo sotto una nuova luce.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑