News

Published on agosto 17th, 2019 | by sally

0

C’era una volta… a Hollywood: tutto quello che c’è da sapere

Tra non molto sarà nelle sale italiane l’attesissimo “C’era una volta… a Hollywood”, il nuovo film di Quentin Tarantino. Brad Pitt, Margot Robbie e Leonardo DiCaprio sono i protagonisti principali della storia, ambientata a Los Angeles nel 1969 e che ruota attorno ai fatti di Cielo Drive.

In attesa di vedere il film – già molto apprezzato dalla critica – nelle sale italiane, ecco una sintesi di tutto quello che c’è da sapere.

Quando esce in Italia?

“C’era una volta… a Hollywood” sarà nelle sale italiane a partire dal 18 settembre.

Di cosa parla?

Al contrario di quanti possano pensare, il nuovo film di Quentin Tarantino non ruota direttamente intorno alla storia di Charles Manson. La storia è infatti quella dell’attore in declino Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e della sua controfigura che devono destreggiarsi in una Hollywood che sta cambiando.

Sarà l’ultimo film di Tarantino?

Ogni film di Quentin Tarantino, secondo i media, potrebbe essere il suo ultimo film. Il regista, però, ha detto di voler chiudere la sua carriera alla regia dopo il decimo film e gli piacerebbe che fosse un horror. Tanto per restare sul vago e far chiacchierare un po’, Tarantino ha anche detto che non esclude la possibilità di fermarsi dopo l’uscita di questo film. Tra una dichiarazione e l’altra, Quentin Tarantino ha anche detto di aver pensato a un terzo capitolo di “Kill Bill” e ha parlato di una sceneggiatura di “Star Trek”. Impossibile, insomma, prevedere quello che succederà.



Come sono andate le cose sul set

Per evitare che trapelassero informazioni sul film, come successo l’ultima volta per “The hateful eight” (ma anche con i film precedenti), Quentin Tarantino stavolta è stato molto cauto. Ha vietato l’utilizzo di telefoni sul set e ha tenuto la sceneggiatura completa (l’unica copia) ben custodita in casa. Timothy Oliphant, che interpreta James Stacy, ha raccontato che chiunque avesse un telefono in mano avrebbe rischiato il licenziamento immediato. Erano disponibili delle cabine telefoniche fuori dal set, così chiunque avrebbe potuto telefonare in caso di necessità.

L’importanza del pit bull

Un ruolo importante (e chiacchierato) in “C’era una volta… a Hollywood” è quello del pit bull Brandy, il cane di Cliff. Brad Pitt, che interpreta Cliff, ha raccontato che sul set si sono alternati tre cani diversi – nonostante ne risulti solo uno tra i credits. Prima di ogni scena, l’attore ha cercato di instaurare un legame con gli animali, in modo da restituire un legame autentico durante le riprese. Quentin Tarantino anche stavolta si è divertito a creare un brand da zero. Se in “Pulp Fiction” c’era il Big Kahuna, in questo caso c’è il cibo per cani dai gusti esotici “Wolf’s Tooth“.

La sceneggiatura top secret

Come già detto, Quentin Tarantino ha deciso di essere cauto, nascondendo in casa la sceneggiatura completa del suo film. Come hanno raccontato gli stessi protagonisti, per consultarla dovevano andare a casa del regista o nel suo ufficio, molto spesso solo in sua presenza. Inoltre, chiunque abbia letto lo script ha anche firmato un accordo di riservatezza.

Sharon Tate

Sharon Tate è stata la vittima più nota della setta di Charles Manson. L’allora moglie di Roman Polanski era in dolce attesa quando fu brutalmente uccisa, nel film di Tarantino è interpretata da Margot Robbie. Per calarsi meglio nella parte, l’attrice ha raccontato di essere stata a stretto contatto con Debra, la sorella dell’attrice scomparsa. Per conoscere meglio la personalità di Sharon, la Robbie ha conosciuto le persone che la frequentavano allora e ha dichiarato che è stato molto difficile e triste avvicinarsi così tanto alla figura della Tate. Margot Robbie l’ha omaggiata a Cannes, sfoggiando un look identico al suo e ha indossato anche dei gioielli che le appartenevano. Debra Tate è rimasta stupita dalla performance della Robbie, dichiarando di aver pianto dopo aver visto il film. Ha sottolineato di come l’attrice si sia perfettamente calata nella parte, fino ad arrivare a parlare proprio come la sorella: “È stato come rivedere Sharon cinquant’anni dopo”.

La sinossi ufficiale di C’era una volta… a Hollywood (Once upon a time… in Hollywood)

C’era una volta… a Hollywood di Quentin Tarantino è ambientato nella Los Angeles del 1969 in cui tutto sta cambiando, dove l’attore televisivo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e la sua storica controfigura Cliff Booth (Brad Pitt) cercano di farsi strada in una Hollywood che ormai non riconoscono più. Il nono film dello sceneggiatore-regista presenta un cast stellare e diverse linee narrative in un tributo all’ ultimo periodo dell’età d’oro di Hollywood.


Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑