Che bella giornata" di Checco Zalone. La ..." />

"Che bella giornata" oltre i trenta milioni al box office Italia | CineZapping





Box Office

Published on 17 Gennaio, 2011 | by sally

2

“Che bella giornata” oltre i trenta milioni al box office Italia

Continua il successo di “Che bella giornata” di Checco Zalone. La commedia di Gennaro Nunziante si è rivelata un vero e proprio fenomeno, nell’arco di una settimana ha battuto il record stabilito lo scorso anno da “Avatar” superando i venti milioni di euro.  Ed in questi giorni è andata particolarmente bene, nonostante la settimana e il weekend siano trascorsi, al secondo giro Zalone ha fatto nuovamente il pieno superando anche i trenta milioni, mettendo a tappeto anche “La vita è bella” di Roberto Benigni. L’incasso totale, quindi, raggiunge 31.479.526 €, di cui 7.919.947 € solo nel fine settimana (leggi la nostra recensione di Che bella giornata).

Che bella giornata

Nonostante le critiche negative, nemmeno in Italia è andata male per “Vi presento i nostri“, terza commedia della saga dedicata al conflitto suocero-genero che vede protagonisti Robert De Niro e Ben Stiller. Rispetto ai primi due episodi, il film è molto meno comico, ma riesce ad ottenere la seconda posizione, distante anni luce dagli incassi di “Che bella giornata”, ma non può lamentarsi dei 2.279.808 € incassati, che rimangono comunque un buon risultato (leggi la nostra recensione di Vi presento i nostri). Sull’ultimo gradino del podio troviamo “Hereafter” che nonostante la concorrenza spietata della scorsa settimana (è uscito in contemporanea con “Che bella giornata”) va indietro solamente di una posizione, mantenendo discreti incassi. 1.414.051 € nel fine settimana, per arrivare ad un totale di 5.440.783 €, che senza il fenomeno Zalone sarebbero stati sicuramente un ottimo risultato (la nostra recensione di Hereafter). Entra direttamente alla quarta posizione “Skyline” (leggi la nostra recensione), pessimo alien movie che riesce a raggiungere i 862.226 €, battendo davvero di poco “La versione di Barney” (leggi la nostra recensione), pellicola sicuramente più apprezzata sia dal pubblico che dalla critica. Molto probabilmente ciò è dovuto alla pubblicità del film, capace di incuriosire lo spettatore per poi farlo arrivare a fatica fino alla fine del film. “La versione di Barney”, quindi, si piazza in quinta posizione e guadagna 849.255 €, ma potrebbe fare di meglio nei prossimi giorni. Una new entry anche al sesto posto. Si tratta de “L’orso Yoghi“, che esordisce con 732.186 €. Il film è in 3D e riprende le celebri avventure di Yogi e Bubu a caccia di cestini da picnic, ma questa volta con una missione più importante da portare a termine. E’ andata decisamente male a “Tron: Legacy“, che registra il flop sia in Italia che negli USA. La pellicola di Joseph Kosinski non ottiene il successo sperato. Tra 3D ed effetti speciali clamorosi, i veicoli spettacolari di Tron non attirano il pubblico, per cui Olivia Wilde e soci devono accontentarsi della settima posizione e di 377.593 € nel weekend, realizzando un totale di 5.765.746 €. Dopo ben cinque settimane di permanenza, “La banda dei babbi Natale” è pronto per uscire di classifica. Aldo, Giovanni e Giacomo arrivano in coda alla top ten con assoluta dignità, mentre il cinepanettone “Natale in Sudafrica” è già sparito dalla classifica. I tre comici questo fine settimana hanno portato a casa 356.711 €, per raggiungere così un totale di 21.286.502 €, che non è assolutamente un risultato malvagio. Mentre De Sica e Belen non ci sono più, riesce a non mollare “The Tourist“, che si tiene stretta la nona posizione con 213.560 € incassati nel weekend. Anche in questo caso ha funzionato la formula pubblicitaria, mentre la qualità del film rimane piuttosto scarsa. A chiudere la classifica per questa settimana troviamo “Le cronache di Narnia: il viaggio del veliero“, che si prepara ad uscire definitivamente dalla classifica dopo aver raggiunto risultati non molto positivi. Narnia chiude quindi con 182.535 € ed un totale di 10.063.827 €. Questo fine settimana potrebbe esserci qualche cambiamento in classifica con l’arrivo di “Qualunquemente” e il discusso “Vallanzasca – Gli angeli del male” di Michele Placido.
https://www.cinezapping.com/2011/01/08/che-bella-giornata-la-recensione/

Tags: ,


About the Author



2 Responses to “Che bella giornata” oltre i trenta milioni al box office Italia

  1. Silvia says:

    L’ho visto e per quanto mi riguarda, una gran delusione !!!
    Si è rivelata talmente una stupidata patetica e priva di qualunque ironia, che io e i miei amici, tutti d’accordo, ce ne siamo andati all’intervallo. Risate a gogo? Se ti fai il solletico, ridi di più…
    Checco Zalone, dedicati alle tue esilaranti apparizioni in Zelig e perfavore, lascia perdere il cinema!

  2. Elio says:

    @Silvia
    quoto alla grande!!!!

Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑