Recensioni

Published on febbraio 5th, 2017 | by Andrea Lupia

0

Lego Batman – Il Film: la recensione

Lego Batman – Il Film: la recensione Andrea Lupia
Voto CineZapping

Summary: Storia semplice ma solida, fra gag e situazioni genuinamente divertenti.

4

Consigliato a tutti


User Rating: 0 (0 votes)

Abbiamo avuto l’occasione di vedere l’anteprima di Lego Batman – Il film, la pellicola di animazione diretta da Chris McKay per Warner Bros. Pictures e non siamo rimasti delusi.

Con un cast originale di doppiatori di tutto rispetto all’interno del quale ricordiamo Will Arnett, Rosario Dawson, Ralph Fiennes, Zach Galifianakis, Mariah Carey e Michael Cera, il film racconta le avventure della versione a mattoncini di Batman, uno dei supereroi iconici della DC Comics. Alter Ego del miliardario Bruce Wayne, Batman si batte anche nel Lego Universe per proteggere Gotham City dai piani del Joker e degli altri folkloristici cattivi, riuscendo benissimo nella sua missione. Talmente bene da trascurare tutto il resto nella sua vita e ritrovarsi solo. Sarà l’arrivo di Robin e del nuovo Commissario Barbara Gordon a rimettere tutto in discussione.

I film dei supereroi è già da diversi anni diventato un vero e proprio genere, dotato e regolamentato da crismi e temi molto precisi, che in molti casi si auto alimentano e spesso non lasciano spazio alla storia e ai personaggi. Non è fortunatamente il caso di Lego Batman – Il film, che è molto di più di quello che potrebbe sembrare. Sebbene infatti la cifra stilistica, la stessa che abbiamo potuto apprezzare nel bellissimo The Lego Movie, sia quella della citazione parodistica, il film non scade mai nell’umorismo spiccio come sarebbe facile fare. La storia, semplice ma solida, è una ritmatissima corsa fra gag e situazioni genuinamente divertenti, che sono rivolte a un pubblico tanto di adulti quanto di bambini.

Riguardando poi un personaggio iconico e dalla lunghissima storia come l’Uomo Pipistrello, la pellicola si concede in più punti dei piccoli omaggi che hanno il pregio di non essere mai gratuiti. Sfido qualunque spettatore a non sorridere di fronte agli spezzoni che omaggiano ironicamente tutte le incarnazioni, cinematografiche e non, del Cavaliere Oscuro. Per una volta il citazionismo, necessità imprescindibile dell’arte postmoderna, non è una scusa per coprire la mancanza di idee o di capacità, ma parte integrante della narrazione. E la storia è una bellissima, inaspettatamente profonda, prova di umanità e di crescita.

Se, come dice Christopher Vogler ne “Il Viaggio dell’eroe”, l’eroe è quel personaggio che nella storia cresce di più, allora in questo film Batman è davvero un eroe perché capisce che non possiamo farcela da soli, un messaggio che spesso andrebbe ricordato ai grandi piuttosto che ai piccoli. E poi, cosa da non sottovalutare, Lego Batman – Il film è davvero divertente. Dal 9 febbraio al cinema, con le voci dei bravissimi Claudio Santamaria, Geppi Cucciari e Alessandro Sperduti. Consigliato a tutti.

Tags: , , , , , , , , , ,


About the Author

Scrittore, disegnatore, attore e poeta lo-fi.



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑