Recensioni

Published on maggio 16th, 2013 | by Elide Messineo

0

Mi rifaccio vivo: la recensione

Mi rifaccio vivo: la recensione Elide Messineo
Voto CineZapping

Summary:

3.5

Buon Film


User Rating: 0 (0 votes)

Sergio Rubini è tornato al cinema con una commedia attuale e ricca di buoni intenti ed un cast composto da attori che lavorano in grande sintonia, “Mi rifaccio vivo“.

Il regista ha voluto regalare una storia con tanto di morale, partendo da una tematica attuale, un imprenditore in crisi che per sfuggire ai problemi decide di suicidarsi. Argomento non troppo divertente sui giornali, ma affrontato da Rubini da un punto di vista completamente diverso e totalmente surreale, con un messaggio finale ben chiaro, oltre che scontato, ma per questo non meno piacevole.

Mi rifaccio vivo” è una commedia dai toni pacati, si ride senza volgarità, con piccole trovate comiche e scenari surreali. A rendere piacevole il film è soprattutto il cast, che lavora bene, è una piacevole scoperta l’accoppiata composta da Neri Marcorè ed Emilio Solfrizzi, munito di una mimica facciale perfetta per un film del genere, alla pari del collega, mai fuori posto nei ruoli che interpreta.

Neri Marocrè, Emilio Solfrizzi - Mi rifaccio vivo

Neri Marocrè, Emilio Solfrizzi – Mi rifaccio vivo

Ma passiamo alla trama: Biagio Bianchetti (Lillo Petrolo) per tutta la vita ha vissuto malamente la sua rivalità con Ottone Di Valerio (Neri Marcorè). Entrambi da grandi sono diventati imprenditori, ma Ottone è quello che riesce a cadere sempre in piedi, mentre Biagio si affida all’affare sbagliato proprio a causa di un inganno di Ottone che lo porta al fallimento e alla decisione di suicidarsi. Biagio però ha la possibilità di rimediare ai suoi errori, tornando tra i vivi per una settimana ma nei panni del famosissimo manager Dennis Ruffino (Emilio Solfrizzi), punto di riferimento indispensabile per Ottone e il successo della sua azienda. Durante la sua settimana nel corpo e nella vita di un altro, Biagio ha la possibilità di riscoprire il suo rapporto con la moglie (Vanessa Incontrada) e di scoprire da vicino la vita del suo eterno rivale, che non è tutta rose e fiori come sembra: Ottone deve fare i conti con la nevrotica psicologa interpretata da Valentina Cervi e con una moglie frustrata (Margherita Buy) da una relazione che li allontana sempre più.

Sergio Rubini con “Mi rifaccio vivo” offre una commedia piacevole e che non ha troppe pretese. Tra le esagerazioni e le atmosfere surreali che contraddistinguono l’opera del regista (divertente l’idea di un paradiso completamente diverso dai soliti standard), Rubini riesce a raccontare una storia che porta il protagonista a trovare la pace interiore, seguendo un percorso ricco di imprevisti e sorprese, sia in positivo che in negativo, che lo porteranno a riflettere sul vero significato della vita, la sua ma anche quelle delle persone che gli stanno intorno. Gli argomenti proposti da Rubini in questa pellicola, come la vita, la morte e le insicurezze, sono profondi e spunti di riflessione sempre attuali, ma che in questo ambito vengono affrontati con grande leggerezza, grazie anche alla presenza di un cast notevole e capace, nel quale compare lo stesso Sergio Rubini insieme ad Enzo Iacchetti nei panni di un autista decisamente particolare.

Mentre la crisi impazza e il tasso di suicidi degli imprenditori si fa sempre più elevato, Sergio Rubini ha saputo cogliere lo spunto per creare “Mi rifaccio vivo“, con un tocco di leggerezza che non offende nessuno e una comicità che non sminuisce l’importanza degli argomenti affrontati, ma regala piacevoli momenti, anche per distrarsi dai tempi bui che tutti, tra insicurezze, paure e rivalità, stiamo vivendo.

Voto:

[starreview tpl=16]

Per chi non avesse ancora visto il film, ecco qualche clip e featurette per saperne un po’ di più!

Lillo Petrolo e Vanessa Incontrada

Sergio Rubini ed Emilio Solfrizzi

Tags: , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi