News 600full world trade center screenshot

Published on Settembre 11th, 2012 | by alessandro ludovisi

0

Undici settembre 2001: il ricordo nel cinema e nella tv

La mattina dell’undici settembre del 2001 diciannove terroristi affiliati ad al-Qāʿida si resero protagonisti di uno degli episodi più sconvolgenti della storia moderna. Gli uomini dirottarono ben quattro voli aerei con l’obiettivo di colpire gli Stati Uniti in alcuni dei loro simboli più importanti: le due torri del World Trade Center di New York, il Pentagono e la Casa Bianca, anche se in quest’ ultimo caso l’aereo non colpì il bersaglio andandosi a schiantare in Pennsylvania. Partiamo da questo evento per ricordare quella terribile tragedia americana e mondiale. “United 93”, il film diretto da Paul Greengrass, racconta del coraggio dei passeggeri del volo omonimo che grazie al loro eroismo riuscirono a impedire il folle piano dei dirottatori. La pellicola è stata realizzata rimanendo sempre in stretta collaborazione con i parenti delle vittime e racconta gli eventi dell’undici settembre in maniera decisamente fedele.  “United 93”, realizzato all’interno di un vecchio boeing 757, è uno dei contributi cinematografici più importanti che vi segnaliamo per avere una visione più chiara sull’accaduto.

Uno dei più importanti registi mondiali, il newyorkese Oliver Stone, ha voluto dire la sua sugli attentati che hanno sconvolto la sua città natale. Il contributo del regista è immortalato negli intensi fotogrammi di “World Trade Center”, pellicola del 2006 con protagonisti Nicolas Cage (leggete le indiscrezioni che lo vogliono nel cast del film I mercenari 3), Maria Bello, Jay Hernandez, Jon Bernthal e Maggie Gyllenhaal. In questa pellicola si vuole omaggiare lo straordinario coraggio dei soccorritori, visto con gli occhi di due agenti della Polizia Portuale. Il set del film è stato realizzato in California e non a New York.

600full world trade center screenshot

World Trade Center

Gli attentati dell’11 settembre 2011 hanno scatenato, e ancora oggi se ne parla, una vera e proprio ondata di polemiche e numerose teorie complottistiche. Una di queste vede protagonista il Presidente George W. Bush e lo stretto rapporto tra la sua famiglia e quella di Bin Laden. Un film che racconta del lato oscuro di quella drammatica giornata americana è “Fahrenheit 9/11” (il titolo prende ispirazione dal celebre romanzo di Ray Bradbury)  del regista premio Oscar Michael Moore. Quella di Moore è una pellicola consigliata poiché racconta, in maniera documentaristica, eventi legati  agli attentati. Furono numerose le polemiche e lo stesso regista non è più così amato negli Stati Uniti, e non parliamo eslusivamente della amministrazione americana ma anche dei tanti cittadini che ritengono il suo “girato” assolutamente fuorviante.

“11 settembre 2001” è anche il titolo della pellicola collettiva realizzata nel 2002 in Canada da undici registi diversi tra cui spiccano alcuni nomi celebri come Sean Penn, Ken Loach e Alejandro González Iñárritu. Ogni episodio porta il titolo di un paese (Iran, Francia, Egitto, Regno Unito, Burkina Faso, Bosnia, Usa, India, Messico, Israele e Giappone) ed è stato concepito per raggiungere la durata – simbolica – di undici minuti, nove secondi e un fotogramma. Una pellicola importante  che , come successo per “Fahrenheit 9/11”, ha scatenato violente polemiche.

locandina

Fahrenheit 9/11

 

“The Power of Nightmares” è, invece, un prodotto concepito per la televisione ed è andato in onda nel 2004. Realizzato da Adam Curtis è diviso in tre episodi della durata di 90 minuti. Una serie che vi consigliamo è invece “Rescue Me”: sette stagioni incentrate sulle vite di un gruppo di pompieri newyorkesi e sulle difficoltà lavorative e famigliari che quel drammatico undici settembre ha provocato. Sempre vivo, nel corso della serie, il ricordo dei 343 valorosi ed eroici pompieri che hanno perso la vita in quella giornata.

Per non dimenticare.

 

 

 

Tags: , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑