Cinquanta sfumature di grigio" è diventato a tutti agli effetti un fenomeno e non..." />

Le conseguenze di Cinquanta sfumature di grigio





News

Published on febbraio 25th, 2015 | by sally

0

Le conseguenze di Cinquanta sfumature di grigio

Cinquanta sfumature di grigio” è diventato a tutti agli effetti un fenomeno e non solo a livello cinematografico. Gli incassi parlano chiaro da questo punto di vista, nonostante il film non sia uno dei capolavori della storia del cinema, ma di questo abbiamo già parlato nella nostra recensione. Un film del genere è stato capace di scatenare delle conseguenze che nessuno avrebbe mai immaginato, eccone alcune tra le più eclatanti degli ultimi giorni.

L’addio di Jamie Dornan

Nelle ultime ore si è diffusa la voce che Jamie Dornan voglia abbandonare il ruolo di Christian Grey, previsto che altri due film per concludere la trilogia. L’attore è stato scelto dopo un altro addio, quello di Charlie Hunnam. Secondo il magazine australiano NW però Jamie Dornan dovrà essere sostituito perché pronto a lasciare la parte a causa dell’imbarazzo creato alla moglie Amelia Warner. Parlando di “Cinquanta sfumature di grigio“, lo stesso Dornan aveva detto che la moglie non avrebbe guardato il film per non vedere le scene più spinte girate con Dakota Johnson nei panni di Anastasia Steele.

L’addio di Sam Taylor-Johnson

Non solo l’attore protagonista ma anche la regista di “Cinquanta sfumature di grigio” potrebbe lasciare il franchise. A dispetto del successo clamoroso avuto – al momento rimane imbattibile al box office – Sam Taylor-Johnson ha avuto dei dissapori con E. L. James, scrittrice del romanzo originale. La regista sarebbe determinata a tirarsi fuori dai giochi e la Universal non avrebbe opposto resistenza. Ma perché tutti questi litigi con la James? La scrittrice avrebbe voluto rendere il film più esplicito, insomma fare un po’ più alla sua maniera, senza tenere troppo conto del parere della regia.

Il tentato stupro

L’uscita di “Cinquanta sfumature di grigio” al cinema ha suscitato delle reazioni alquanto bizzarre arrivando alla tragedia. Certo, la colpa non è attribuibile a nessuno che abbia a che fare con la produzione ma lo studente diciannovenne di ingegneria Mohammad Hossain ha tentato di stuprare una collega della sua stessa età. Forse preso dall’entusiasmo delle scene più sadomaso del film ha pensato di riprodurle a modo suo. Tutto è accaduto nel dormitorio dell’Università a Chicago, il ragazzo ha spiegato alla polizia che lui e la ragazza stavano cercando di riprodurre delle scene del film, ha legato gambe e mani, ha frustato e preso a pugni la compagna per poi stuprarla.

50 sfumature di grigio

L’autoerotismo al cinema

Una donna messicana è finita in manette perché durante la visione di “Cinquanta sfumature di grigio” ha iniziato a praticare autoerotismo. Presa dall’eccitazione, non è riuscita a trattenersi e i presenti in sala hanno assistito alla scena, fino all’arresto. Purtroppo non è stato l’unico caso, c’è anche chi ha ben pensato di portarsi dietro dei sex toys.

La  scommessa a luci rosse di Christy Carlson Romano

L’attrice Christy Carlson Romano ha deciso di scommettere con il marito che “Cinquanta sfumature di grigio” non avrebbe resitito per più di una settimana di programmazione. Il film ha incassato oltre quattrocento milioni di dollari in tutto il mondo e una volta persa la scommessa (era facile, dai!) ha mantenuto la promessa di piazzarsi nuda sul balcone.

Dakota Johnson single

Nemmeno il tempo di far uscire il film nelle sale e la protagonista Dakota Johnson è tornata nuovamente single. L’ultima volta lei e Matthew Hitt sono stati stati avvistati insieme a dicembre, probabilmente nel tentativo di ricongiungersi. La relazione si sarebbe conclusa già la scorsa estate ma in qualche modo “Cinquanta sfumature di grigio” ha influito, non solo per le scene girate con Jamie Dornan ma per il successo che ha travolto Dakota, andando a modificare tutti i suoi impegni e sconvolgendo la sua vita.

Dakota Johnson

 

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑