News

Published on luglio 30th, 2012 | by alessandro ludovisi

0

Il Cavaliere oscuro – il ritorno supera i 500 milioni al box office

Nonostante le Olimpiadi, e la drammatica strage di Aurora, il terzo capitolo della saga di Batman, “Il cavaliere oscuro – il ritorno”, supera i 500 milioni di dollari al box office mondiale dopo dieci giorni di programmazione. Negli Stati Uniti la pellicola ha finora incassato 289 milioni di dollari mentre nello stesso lasso di tempo il secondo episodio,“Il cavaliere oscuro” arrivò a 313 milioni. Della battaglia in famiglia , ricordiamo i dati di apertura del weekend: “Il cavaliere oscurò” 158 milioni, “The Dark Knight Rises” 160.

Se prendiamo in considerazione “The Avengers”, la pellicola Marvel diretta da Joss Whedon, il distacco aumenta anche se dobbiamo ricordare  un dato oggettivo: “The Dark Knight Rises” non è uscito in 3D, che tradotto  indica un mancato rientro economico che scaturisce dal sovrapprezzo del biglietto per il 3D. Dicevamo: “The Avengers”, al decimo giorno in sala, superò i 300 milioni di dollari mentre nel weekend d’esordio superò i 200 milioni di dollari. Se parliamo di incassi complessivi, possiamo prendere come termine di paragone “Il cavaliere oscuro” che, come detto, si è fermato poco sopra il miliardo di dollari mentre “The Avengers” ha chiuso arrivando quasi al miliardo e mezzo.

 

Christian Balee Michael Caine nel film Il cavaliere oscuro – il ritorno

 

Da un supererore all’altro: The Amazing Spider Man, riavvio della saga firmato da Marc Webb, dopo 27 giorni in sala ha raggiunto i 242 milioni di dollari contro i 309 raggiunti da Sam Raimi con “Spider – Man 3”. Se consideriamo gli incassi conclusivi della trilogia di Raimi (890 milioni per il terzo film, 783 del secondo e 821 milioni per l’esordio della saga), è ancora difficile immaginare dove si potrà fermare il film di Webb, interpretato da Andrew Garfield ed Emma Stone, subentrati alla affiatata coppia Maguire/Dunst.

In calo, rispetto al terzo episodio, anche “L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva” che raggiunge, dopo 17 giorni in sala i $114 milioni di dollari contro i 139 del predecessore che si fermò alla cifra totale di 886 milioni.

Cambiamo genere: Ted, la divertente commedia che segna l’esordio dietro alla macchina da presa di Seth Macfarlane, ha finora incassato $193,619,000 in patria e $233,092,566 al box office mondiale. La sensazione è che possa eguagliare il risultato finale di un’altra importante commedia realizzata negli Stati Uniti: The Hangover, che chiuse con $467,483,912, ottenendo un successo economico ancora più eclatante con il secondo episodio che incassò, compessivamente 581 milioni di dollari.

Passiamo al box office Italia:  in testa troviamo ancora Biancaneve e il cacciatore che in questo weekend incassa 450mila euro. La pellicola diretta da Rupert Sanders e interpretata da Kristen Stewart (ha sconvolto la confessione dell’attrice che ha ammesso di aver tradito il compagno Robert Pattinson proprio con Sanders) Chris Hemsworth e Charlize Theron ha finora incassato 6,7 milioni di euro. Seguono “The Amazing Spider – Man”, dieci milioni compessivi e 345 mila in questo weekend e la new entry horror Bed Time, del regista Balagueró, che abbiamo recentemente incontrato a Roma. Il claustrofobico film diretto dal regista spagnolo incassa 177mila euro. Contraband, diretto da Baltasar Kormákur e interpretato da Mark Wahlberg si ferma, invece, a 164 mila euro. Un’altra new entry, “Un anno da leoni” con Owen Wilson e Jack Black si difende con 64mila euro di incasso, tallonato dalla commedia francese “Cena tra amici”. Ancora in top ten Il dittatore di Sacha Baron Cohen e la pellicola d’animazione Lorax – Il guardiano della foresta.

Vi terremo aggiornati sul box office di casa nostra in attesa, il prossimo 29 agosto, dell’attesissimo “Il cavaliere oscuro – il ritorno”.

 

 

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi