Uscite no image

Published on maggio 24th, 2010 | by Elide Messineo

0

Uscite del 28 maggio 2010: Sex and the City 2, U2 3D, The Road, La regina dei castelli di carta, Una canzone per te

Venerdì 28 maggio è ricco di interessanti uscite. A chiudere il mese ci pensano gli U2 che arrivano in sala con l’ambizioso “U2 3D” diretto da Catherine Owens e Mark Pellington. Si tratta di un documentario 3D della durata di 80 minuti che riprende ad altissima qualità le performances del “Vertigo Tour” del 2006.

Finalmente arriva anche l’attesissimo “Sex and the City 2“, secondo sequel della trasposizione cinematografica della celebre serie tv, diretto da Michael Patrick King. Questa volta Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte finiscono in Marocco e, tra danzatrici del ventre e beduini, spunta improvvisamente Aidan. Cosa succederà? Nel cast troviamo ancora una volta Sarah Jessica Parker, Kim Cattrall, Cynthia Nixon, Kristin Davis, Chris Noth, Penelope Cruz, Liza Minnelli.

Pensavamo di non vederlo in Italia ed invece arriva anche “The Road” di John Hillcoat, con Viggo Mortensen, Kodi Smit-McPhee, Charlize Theron, Robert Duvall, Guy Pearce. Un padre e suo figlio camminano da soli per un’America devastata cercando di raggiungere la costa, senza sapere cosa inconteranno lungo il tragitto, con solo una pistola per difendersi.

Herbert Simone Paragnani ci propone la commedia “Una canzone per te“,  con Emanuele Bosi, Agnese Claisse, Michela Quattrociocche, Martina Pinto, Andrea Montovoli. Il film è ambientato al liceo, Davide è un ragazzo sfrontato e sicuro di sè e sta con Silvia, oltre ad essere il frontman dei Nais Nois, il gruppo più in voga della scuola. La sua sfrontatezza verrà punita e in un solo giorno Davide perderà tutto, ma avrà la sua seconda occasione.

Daniel Alfredson conclude la saga Millennium con “La regina dei castelli di carta“, di cui vi abbiamo già presentato la recensione in anteprima. Lisbeth e Mikael tornano ancora una volta nel tentativo di eliminare gli intrusi dai servizi segreti, e far uscire fuori la verità. Nel cast Michael Nyqvist, Noomi Rapace, Annika Hallin, Per Oscarsson, Lena Endre.

Dalla Spagna arriva “Chaotic Ana“, pellicola del 2007 diretta da Julio Medem, con Manuela Vellés, Charlotte Rampling, Bebe Rebolledo, Asier Newman, Nicolas Cazale. Ana ama dipingere opere naif, che attirano la mecenate Justine che le propone di entrare in una comune di giovani artisti. Praticando l’ipnosi, Ana scopre di sè delle cose che non avrebbe mai immaginato.

Diretto da Michael Hoffmann, “The Last Station” racconta parte della vita del celebre scrittore Lev Tolstoj, della sua omosessualità e del difficile rapporto con la moglie. Nel cast Helen Mirren, Christopher Plummer, James McAvoy, Paul Giamatti, Anne-Marie Duff.

Sempre il 28 maggio arriva anche “La Papessa” di Sönke Wortmann. La storia vede protagonista una giovane monaca inglese nel periodo di crisi dell’Impero di Carlo Magno e della Chiesa, che decide di travestirsi da uomo ed assumere l’identità di suo fratello, morto in battaglia, per poter studiare. Sotto il nome di Giovanni Angelico, la ragazza riuscirà a raggiungere Roma e a diventare il medico personale di Papa Leone IV, finendo per essere eletta Papa alla morte di questi. Nel cast Johanna Wokalek, David Wenham, John Goodman, Iain Glen, Anatole Taubman.

Marco Filiberti porta in sala “Il compleanno”, storia di un gruppo di amici che decide di passare l’estate insieme ed affittano una casa al mare. L’arrivo del figlio di Shary e Diego, porta nel gruppo un’inspiegabile tensione, specie per Matteo, psicanalista sposato con Francesca. La verità verrà fuori proprio il giorno del compleanno di David, il ragazzo. Nel cast Alessandro Gassman, Maria de Medeiros, Massimo Poggio, Michela Cescon, Christo Jivkov.

Altra pellicola italiana in arrivo venerdì è “Sono Viva“, di Michele e Filippo Gentili, con Giovanna Mezzogiorno, Massimo De Santis, Guido Caprino, Giorgio Colangeli, Marcello Mazzarella. Rocco è un giovane operaio che accetta di fare il guardiano di notte in una villa isolata fuori città, perché ha bisogno di soldi.  Deve vegliare il corpo di Silvia, figlia del padrone di casa e scopre che dietro quella morte c’è un complicato mistero e decide di rendere giustizia alla ragazza.

Dopo essere stato acclamato al Festival di Cannes, arriva “Le quattro volte” di Michelangelo Frammartino. La pellicola riprende la vita di un vecchio pastore che pensa di guarire diluendo la polvere del pavimento della chiesa nell’acqua per poi berla come fosse una medicina magica, una capretta ai suoi primi giorni di vita e gli ultimi giorni di vita di un grande albero. La poesia del tempo che scorre.

Chiude le uscite di maggio “14 Kilòmetros” di Gerardo Olivares. Violeta è una ragazzina che vive in un villaggio del Mali e decide di scappare di casa per evitare un matrimonio combinato dalla sua famiglia con un vecchio uomo. Buba è un calciatore del Niger che per vivere fa il meccanico e decide di cercare fortuna in Europa, insieme al fratello. Buba e Violeta si incontrano in viaggio verso il Marocco. Nel cast Mahamadou Alzouma, Aminata Kanta, Adoum Moussa.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi