Recensioni

Published on Settembre 14th, 2015 | by sally

0

Fear the walking dead: recensione terzo episodio

Dopo due settimane di attesa, il 13 settembre negli USA è andato in onda il terzo episodio di “Fear the walking dead“, intitolato The Dog“. La serie sta migliorando oppure no? Lo scoprite nel nostro post, ma se non volete sapere niente proprio niente di quello che succede, allora rimandate la lettura. Garantiamo gli spoiler ridotti al minimo!

La recensione dello scorso episodio si concludeva con un “Madison e Travis dovranno incontrarsi e tentare di fuggire, ma il sospetto è che ci vorrà ancora un po’ prima di poter lasciare Los Angeles” e la strada per la fuga è ancora lunga. È chiaro che la trama vada un po’ tirata per le lunghe, altrimenti al terzo episodio si sarebbero esaurite già molte opzioni. No, la risposta vera e propria sul virus non arriva nemmeno con “The Dog“, tuttavia iniziamo a legarci ai personaggi e ne conosciamo di nuovi, a iniziare ad amarli o odiarli adesso che stiamo prendendo confidenza.

Anche se non decolla del tutto, “Fear the walking dead” al terzo episodio è già più accettabile, la lentezza degli eventi in questo caso non si lega inesorabilmente alla noia come accadde nel pilot. Madison rimane ad aspettare Travis, che nel frattempo ha trovato rifugio insieme all’ex moglie e al figlio nel negozio di un barbiere un po’ scontroso. La città è completamente in tilt, la polizia non riesce a contenere le rivolte, i blackout sono dietro l’angolo, in molti ancora non riescono a capire la situazione.

In “The dog” assistiamo all’incontro ravvicinato dei protagonisti con i vaganti – o zombie, come preferite – i corpi ormai privi di vita dei loro vicini di casa. Madison e la sua famiglia devono iniziare a prendere confidenza con il virus che stravolge e cambia le persone, ma fanno fatica a capire cosa effettivamente stia succedendo e come comportarsi. Le reazioni stupide, forzate e a volte superflue non mancano mai (com’è possibile che tutte le auto di Los Angeles siano state distrutte tranne una?! e così via…) ma adesso entriamo nel vivo dell’epidemia. La città è al collasso, gli ospedali non funzionano e a quanto pare nel prossimo episodio arriverà la Guardia Nazionale. Per il momento i nostri eroi sanno ben poco sulla possibilità di contagio di cosa stia succedendo alle persone “malate”, magari a breve avranno le loro risposte. E pure noi.

Fear the walking dead 2

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑